Nuova Axenstrasse N4

Nell’ambito del completamento della rete delle strade nazionali è necessaria la realizzazione della tratta mancante tra Ingenbohl e Gumpisch lungo le sponde urane del lago dei Quattro Cantoni. Il pezzo mancante della nuova Axenstrasse N4 è rappresentato dalle gallerie di Sisikon e di Morschach. Quest'ultime sono a doppia corsia con traffico bidirezionale. La galleria di Morschach è lunga ca. 2.9 km ed è scavata con metodo tradizionale all'esplosivo dal portale di Ingenbohl. La galleria di Sisikon ha una lunghezza di ca. 4.4 km e viene scavata per ragioni di mancanza di spazio ai due portali principalmente a partire dall'attacco intermedio di Dorni. L'avanzamento all'esplosivo avviene per la maggior parte in rocce di formazione calcarea, tranne che nella zona della valle del Riemenstalden in cui si prevedono condizioni rocciose più difficili con Marne (Palfris-Mergel). Ai portali sono installate centrali per la ventilazione. La Lombardi SA lavora in questo progetto in un consorzio d'ingegneri con il nome di "INGE Axen". I compiti comprendono le opere sotterranee (gallerie e opere annesse) e la gestione tecnica generale del progetto con il seguente campo di applicazione: - Coordinazione tecnica tra i progettisti e gli specialisti; - Elaborazione del progetto d'esecuzione, progettazione dettagliata e preparazione degli atti di appalto per i vari lotti; - Preparazione della documentazione per l'esecuzione; - Direzione dei lavori.
Country
Svizzera
Reference location
Ingenbohl–Sisikon-Gumpisch
Final client
Dipartimento del territorio del Canton Svitto
Is Consortium
True
Start of works date
1/1/2019
End of works date
6/1/2027
Start of services date
8/1/2010
End of services date
12/31/2027
Services
Progettazioni civili