Metropolitane

Immagine riepilogo
  
  
Contenuto pagina
  
  
  
  
  
Torino-Ceres - Collegamento con la rete RFI - Impianti - METROPOLITANEReferences_6038
Il collegamento tra la linea ferroviaria Torino-Ceres (Gruppo Torinese Trasporti) e il passante ferroviario di Torino (Rete Ferroviaria Italiana) rappresenta un’importante opera sotterranea di circa 4.2 km con la realizzazione di una nuova galleria a doppio binario lungo corso Grosseto, la costruzione della nuova fermata sotterranea “Grosseto”, il completamento della stazione sotterranea “Rebaudengo” e l’adeguamento di un tratto di galleria esistente a doppio binario. Oltre al progetto strutturale dell’opera, Lombardi ha sviluppato il progetto esecutivo degli impianti elettromeccanici necessari a garantire la sicurezza degli utenti e la funzionalità di esercizio della linea ferroviaria e delle stazioni sotterranee. Il progetto della fermata Grosseto è stato sviluppato mediante il Building Information Modelling (BIM), grazie al quale si è svolta un'efficace interazione tra le diverse discipline progettuali ottenendo un risultato di elevata qualità. Gli impianti elettromeccanici, progettati nel rispetto dei requisiti di sicurezza prescritti dal D.M. 28.10.2005 “Sicurezza nelle gallerie ferroviarie”, comprendono l’alimentazione elettrica in media e bassa tensione, l’illuminazione ordinaria e di sicurezza, un complesso sistema di ventilazione e controllo fumi per le stazioni sotterranee, i sistemi di pressurizzazione delle uscite di sicurezza, gli impianti di rilevamento incendio, le reti idranti e i sistemi di spegnimento automatico a diluvio, la ventilazione e climatizzazione dei locali tecnici, la videosorveglianza, l’anti-intrusione e la supervisione.
4/7/20159999Italia
Grand Paris - Line 15 - Execution studiesReferences_6907
Coming soon,...
6/1/20189999Francia
Alliance - Giunzione HSLReferences_5377
Il progetto EOLE (Est-Ouest Liaison Express) consiste nell'estensione della linea E della RER (Rete Express Regionale) dall'attuale stazione di capolinea di Haussmann Saint-Lazare a Parigi fino a Mantes-la-Jolie a Ovest dell’Ile-de-France. Il progetto comporta una serie di opere sotterranee molto complesse ubicate in un settore particolarmente denso del 8° arrondissement di Parigi. Si tratta in particolare di realizzare un pozzo verticale, una serie di cavità e due rami d’accesso che collegano il pozzo alle cavità. Le strutture sotterranee consistono nella giunzione Ovest della stazione Haussmann Saint-Lazare, di una galleria scavata con TBM, di gallerie a Est e Ovest della Gare de la Défense che si trova sotto il CNIT (Centre des nouvelles industries et technologies). Il pozzo serve come accesso alla giunzione durante l'esecuzione dei lavori da un lato e ai servizi di soccorso in fase di servizio dall'altro. Un ramo assicura la connessione tra il pozzo e la giunzione secondo uno schema a Y, dissociando le funzionalità dei lavori da quelle legate al servizio. Lombardi è incaricata del progetto esecutivo dell’opera di giunzione tra la nuova e la linea attuale per conto del raggruppamento Alliance, costituito dalle società di costruzione NGE Génie Civil, Guintoli, Demathieu Bard, Pizzarotti, Franki Foundations Belgium e Atlas Fondations.
2/1/201720203/31/20202020Francia
Grand Paris - Linea 15 Sud - Segmento 2 - Lotto T2CReferences_6376
Il lotto della linea 15 denominato "T2C" si trova vicino a Villiers Sur Marne, nella periferia sud-est della città, e comprende: - due gallerie a scavo meccanizzato, linee principali di manutenzione e stoccaggio (SMR), lunghe rispettivamente 4,7 km e 2,2 km. La galleria principale collega le stazioni di Noisy Champs e Bry-Villiers-Champigny, mentre la galleria SMR permette il collegamento tra la galleria principale e il sito di manutenzione; - un pozzo di interconnessione di circa 180 m (O807), di cui 92 m caratterizzati da una galleria scavata in tradizionale; - due cunicoli di lancio delle TBM (O802P e O813P); - sette pozzi circolari utilizzati per l'evacuazione e/o la ventilazione. Compiti: - Progetto geotecnico - Progetti di dettaglio ed esecutivo della caverna sotterranea e dei pozzi di collegamento alla galleria (by-pass). - Analisi degli effetti indotti dallo scavo delle gallerie, delle stazioni e dei pozzi sugli edifici - Progetto dei parametri guida delle TBM-EPB (Earth Pressure Balance)
10/15/2015202010/1/20202020Francia
Estensione della Linea metro n°2 di MarsigliaReferences_6532
As part of the objective of developing the network of the track-reserved public transport network, the Aix-Marseille-Provence Metropole (MAMP), the Mobility Organizing Authority (AOM) in its territory, wishes to extend the Marseille’s metro network to the South-East. The extension stretches 4,8km from the station Sainte-Marguerite-Dromel to Saint Loup in the 9th and 10th districts of Marseille with 6 new stations. This extension is accompanied by the creation of a transportation hub at the line’s terminus as well as drawdown measures around each metro station. The consulting and project management mission covers: - The setup of the project program; - The elaboration of consultation with stakeholders supports; - The assistance in drafting tender documents for the project management of the operation and legal assistance to the contracting authority. The mission is realized in joint venture with the following companies: - Lombardi Ingénierie (leader of the consortium) – Project coordination and infrastructure expertise; - Geste Engineering – Transport systems and infrastructure equipment expertise; - Vera Broëz – Architecture and urban planning; - Cabinet Lanzarone – Legal assistance.
6/20/201820192/20/20192019Francia
Grand Paris - Line 14 - Execution studies Lot GC02References_6908
Coming soon,...
5/5/201820199/1/20192019Francia
Metro Copenhagen Cityringen - Risk AssessmentReferences_560
The Copenhagen Metro City Ring is expected to be running in 2018 and will consist of two single tracks in a twin tunnel each approximately 16 km in length. The City Ring includes 17 underground stations (many of them located in the historical centre of the city) with island platforms, 4 cross-over facilities and 3 construction and ventilation shafts for transporting up to 234,000 passengers on an average work day. In the framework of Damage Risk Assessment for buildings neighboring the excavation sites, the effects of subsidence induced by the construction of deep underground stations were evaluated for the following sites: - Københavns Hovedbanegård - Frederiksberg - Nørrebro - Skjolds Plads - Poul Henningsen Plads - Gammel Strand - Rådhuspladsen The effect of tunnel-induced settlements was analyzed at Frederisksberg, Rådhuspladsen and Kongens Nytorv for selected important constructions. Most of the structures to be assessed were in fact masonry buildings positioned at short distance from retaining walls and/or located directly above the tunnel alignment. The excavation processes were modeled by means of finite elements analyses. In general, the soil-structure interaction was taken into account when calculating expected damage to the structures. In order to properly model the soil behavior, advanced constitutive laws were adopted. In some cases, in order to comply with the very strict limitations imposed by the Copenhagen municipality on the tolerated damage, mitigation measures were advised.
1/1/2012201812/31/20182018Danimarca
Studi preliminari per l'estensione della linea 1 della metropolitana di ParigiReferences_6104
Contesto della missione: Il progetto di estensione della linea 1 a est tra il capolinea attuale e la stazione di Val de Fontenay si sviluppa su oltre 6,9 km, segmentati in 4,8 km di linea commerciale aggiuntiva e 2,1 km di retrovie. Il progetto comprende anche la costruzione di 3 nuove stazioni: Les Rigollots, Grands Pêchers e il futuro capolinea nella Val de Fontenay. La complessità del progetto risiede nei numerosi fattori da integrare: geotecnico, edifici in superficie, ambiente, tracciato ferroviario, metodi costruttivi. Tra gli elementi da considerare ci sono molti progetti correlati: - Tram T1 alla Val de Fontenay; - Linea 15-E del Grand Paris; - Vari progetti immobiliari nella zona di Val de Fontenay. L'altra grande sfida del progetto è quella di stabilire un collegamento con la stazione esistente di Château de Vincennes in esercizio e di minimizzare l'impatto in superficie (Bois e Château de Vincennes). Prestazioni Lombardi: Il gruppo è composto da TRACTEBEL (capofila) - VERA BROEZ (architetto) - LOMBARDI. Le prestazioni di Lombardi prevedono la realizzazione dello Schema di Principio dell’estensione (livello di studi preliminari), prima della realizzazione di un progetto preliminare per le parti: - gallerie e opere ausiliarie (genio civile e equipaggiamenti); - stazioni (equipaggiamenti e ventilazione); - tracciato ferroviario.
1/1/201720184/30/20182018Francia
1 - 8Successiva