Opere civili diverse

Immagine riepilogo
  
  
Contenuto pagina
  
  
  
  
  
Public spaces development of the Rose de CherbourgReferences_5766
EPADESA is developing an urban project in the Rose de la Cherbourg area located in Puteaux, in the neighborhood of the La Défense business district. It aims to improve the connection between the area of La Défense and the city of Puteaux, restore the urban character of the boulevard circulaire, create a new local neighborhood by building offices, facilities, shops and housing. The project transforms, rather than demolishes, a complex urban infrastructure. For the first time in France, a road interchange will be converted into a hanging garden, open for walking, sport and social life. The project also includes the creation of a park from existing green spaces that currently are inaccessible or little frequented by walkers, in synergy with the new hanging garden. It improves the pedestrian link of this complex with its environment. This public space project is accompanied by the construction of the Hekla tower (80'000 m² of offices), a student residence (CAMPUSEA) and shops (tower and residence non-mission). As part of these operations, the JV has a mission of project management within the MOP law following the PRO (PRO, ACT, VISA, DET, AOR). The JV is composed of AME (leader) – INGEROP – LOMBARDI. Lombardi is responsible for the design and supervision of the works on existing and new structures. The mission consist in - Technical support of the urban design teams to validate the technical feasibility of the project, - Verify the adequacy of the planned developments with the existing engineering structures including 2 longitudinally and transversely prestressed structures, - Design civil engineering works, some of which interface with the national rail or road network, - Author rail safety files (IG94589 and IG90033) - Take into account the human environment and the nuisances generated, in the design, methods and phasing of the works.
1/1/2017202112/31/20212021Francia
Migros - Avry Center - Ventilation of the Access TunnelsReferences_6229
The current site occupied by the Avry Center aims to become a new destination, a place of exchange, culture, leisure and encounter. It is also the project of a new vibrant public square, connected to Avry, to Matran, its region and its landscape composed of agricultural fields, the river Saane and the Fribourg Pre-Alps in the background. This new public square will live at the pace of three major stakeholders: a new shopping mall incorporating various programmes and public services (including a wide range of catering facilities, a medical centre, a Migros Club School and a fitness centre), a swimming centre open to the public and schools, as well as a multiplex cinema with a varied programme. A new neighbourhood of attractive and innovative housing will also be developed in the freed space of the former Mall. This mixed neighbourhood will ensure a quality of life due to its opening onto the great landscape and its connection to the surrounding nature. Lombardi takes charge of the design, sizing and realization of the ventilation and smoke extraction system of the 3 underground accesses to the new Mall: - The logistics access will be equipped with a vertical ventilation station allowing the extraction of smoke in case of fire - The client accesses North and South will be equipped with jet fans for removing smoke from the access structures longitudinally.
3/1/2018202012/31/20202020Svizzera
Fréjus Tunnel - General contractor for the construction of the technical room ST2-01-20References_7392
Coming soon...
6/1/201620204/1/20202020Francia
Risanamento energetico Stabile amministrativoReferences_7091
Studio di fattibilità, stima costi, progetto d'appalto, progetto esecutivo per impianti di climatizzazione estiva / invernale, impianto idrico sanitario per edificio pluripiano con destinazione d'uso uffici, sale riunioni e caffetteria. Climatizzazione uffici mediante soffitti radianti a moduli predisposti per l'immissione e l'estrazione dell'aria. Climatizzazione sale riunioni mediante soffitti radianti a moduli e diffusori di immissione ed estrazione aria primaria. Climatizzazione caffetteria / atrio mediante ventilconvettori ad acqua e diffusori di immissione ed estrazione aria primaria. Produzione ACS mediante produttore da 300 l con termopompa integrata condensata ad aria. Il fluido vettore caldo/freddo generato mediante utilizzo di 2 termopompe condensate ad acqua di falda aventi potenzialità frigorifera pari a 99.0 kW/cad. Fluido vettore primario acqua di falda captata mediante pozzo di captazione all'interno della proprietà. Restituzione acqua di falda mediante trincea drenante. I ricambi d'aria ed il controllo dell'umidità relativa interna sono garantiti mediante monoblocco di ventilazione installato in copertura predisposto per la filtrazione dell'aria esterna, il recupero del calore mediante scambio tra l'aria esterna e l'aria ambiente estratta, batteria di raffreddamento, batteria di riscaldamento e umidificazione.
5/1/201620183/31/20182018Svizzera
Migros Centro - Centro commerciale, LuganoReferences_6725
Lo stabile Migros Centro, situato nel cuore di Lugano, è un edificio multifunzionale dotato di parcheggio pluripiano interrato, 5 livelli adibiti a spazio commerciale, ristorante self service, ente di formazione (Scuola Club Migros) e palestra (Active fitness). L'intervento ha riguardato la ristrutturazione generale dell'edificio (anni '70) ed in particolare Lombardi SA si è occupata della progettazione (due diligence F32 + fase di appalto F41 + fase esecutiva F51) del nuovo sistema di distribuzione ed emissione di riscaldamento e climatizzazione, dell'impianto sanitario e di scarico di acque nere e chiare e del risanamento del sistema antincendio sprinkler. La progettazione è stata caratterizzata dall'attenzione alle varie esigenze degli spazi in termini di funzionalità, comfort (condizioni termoigrometriche, impatto acustico degli impianti) e sostenibilità energetica ed ambientale. L'energia per riscaldamento, climatizzazione e acqua calda sanitaria viene generata da pompe di calore alimentate con acqua industriale. La produzione di acqua calda sanitaria utilizza inoltre il calore di scarto proveniente dal raffreddamento delle celle frigorifere. Le necessità di acqua calda della palestra sono coperte da una caldaia a gas dedicata. Un sistema misto aria primaria + fan coil garantisce le condizioni ambiente di progetto insieme ad una grande flessibilità impiantistica. Unità di trattamento aria dotate di recupero calore assicurano elevato standard della qualità dell'aria ambiente e contenimento dei consumi. La realizzazione a tappe dei lavori mantenendo lo stabile in funzione è stata una peculiarità che ha richiesto particolare impegno dal punto di vista progettuale, organizzativo e gestionale (montaggio del nuovo impianto parallelamente all'esercizio ed allo smontaggio dell'impianto esistente). Un'attenta definizione di tempistica e logistica insieme ad uno stretto e proficuo coordinamento tra i differenti specialisti hanno reso possibile lo svolgimento dei lavori, garantendo nel contempo scrupolosa cura per la salvaguardia della sicurezza degli utenti.
2/1/201020173/31/20172017Svizzera
ATG - Galleria di base del San Gottardo - Zona portale di SedrunReferences_597
La zona del portale di Sedrun include diverse opere necessarie al funzionamento della galleria ferroviaria di base del San Gottardo i cui principali oggetti sono i seguenti. Edificio per la tecnica ferroviaria di Sedrun: Nell'edificio a due piani sono ubicati principalmente le installazioni per la tecnica ferroviaria. Lungo circa 40 m, largo 15,5 m e alto 10 m, l'edificio è costruito in cemento armato su due lati, mentre gli altri sono di metallo. Ponte sul Reno anteriore: Ponte in cemento armato lungo ca. 27,5 metri, con carreggiata di 5,5 m. La trave a cassone serve da passaggio per le condotte industriali tra l'edificio di tecnica ferroviaria e la gallerie di accesso, dove la struttura di sostegno del ponte termina in una cantina di ca. 8 m del seminterrato del portale. Opera al portale: Portale della galleria di accesso di Sedrun con integrata apertura per la ventilazione della Galleria di base del San Gottardo. Grazie al suo design, la struttura in cemento armato funge parimenti da sbarramento anti-valanghe. Bacino di pompaggio per l'approvvigionamento idrico permanente: Cubo ricoperto di cemento armato (circa 300 m³), comprendente oltre ai dispositivi elettro-meccanici, due bacini di pompaggio. Da questo edificio per motivi di sicurezza saranno alimentate continuamente con acqua tutte le tubazioni di acqua sporca della Galleria di base del San Gottardo.
1/1/2008201512/31/20152015Svizzera
ATG - Gotthard Base Tunnel - Railway infrastructure building SedrunReferences_602
The railway infrastructure building Sedrun is located in the portal area of the access tunnel Sedrun, which is required for the safe operation of the 57 km long Gotthard-Base-Tunnel. It is a two-storied solid structure. The south and east sides of the around 40 m long, 15.5 m wide and 10 m high building are of exposed concrete. The other two facades are composed of metal, which allows for ventilation, while on the east side several uniformly arranged windows are installed. The flat roof is extensively greened. The shell construction works include the overall technical installations for the ventilation- and heat regulation system, energy supply, installation of doors, gates, railings, as well as sanitary installations, paintworks and installation of technical fire protection facilities. All spaces are equipped with double floors and two crane systems for mounting and maintenance works. The main purpose of the building is the accommodation of the railway infrastructure facilities, to ensure the safe operation of the tunnel. Next to the entire command-, communication- and supply installations, there are also a large diesel emergency power system for each tunnel tube as well as a transformer in this building.
1/1/2008201412/31/20142014Svizzera
Centro Sportivo Nazionale della Gioventù TeneroReferences_699
Il progetto del CST consiste nella ristrutturazione del settore attrezzato per alloggi temporanei e nel potenziamento delle infrastrutture sportive. L’edificio principale si sviluppa su un unico livello costituito da una struttura portante modulare in calcestruzzo armato gettato in opera per le platee di fondazione, e da elementi prefabbricati in calcestruzzo e carpenteria metallica per la struttura in elevazione. La configurazione in pianta dell’edificio assume una forma rettangolare, avente dimensioni 260x10,50 m; l’altezza è variabile da 3,50 m delle solette a 5,00 m in corrispondenza delle tettoie in carpenteria metallica. Un’area del campeggio situata a sud, in prossimità dell’edificio principale, comprende 28 platee in calcestruzzo armato che permettono il montaggio di tende in grado di ospitare in totale circa 600 persone. Altre zone verdi sono a disposizione per l’installazione di tende supplementari e per lo svago. La sopraelevazione della quota media della superficie di campeggio situata a sud del riale Fiumetta (ca 1,50 m su 20'000 mq per 35'000 mc di materiale di riempimento) ha permesso la realizzazione di 3 nuovi campi da calcio, di cui 2 regolamentari. Lo smaltimento delle acque meteoriche (superfici stradali) avviene, per quanto possibile, tramite infiltrazione nel terreno. La portata in esubero viene immessa, previa decantazione e tramite troppo pieno, nel riale Fiumetta e quindi nel lago Maggiore. La rinaturalizzazione del riale Fiumetta ha comportato la sistemazione ed il ripristino dei ponti che la attraversano e della pista finlandese.
1/1/200920147/31/20142014Svizzera
1 - 8Successiva